Melaleuca: l’arbusto versatile

La melaleuca è una pianta della famiglia delle Myrtacee originaria dell’Australia che cresce in zone paludose o lungo i ruscelli.

Se ne estrae un olio essenziale, battezzato “Tea Tree Oil” dal Capitano James Cook, celebre esploratore e cartografo britannico, il quale riconobbe la possibilità di ricavarne una bevanda simile a un tè speziato.

Le proprietà antisettiche e battericide del Tea Tree lo rendono un’arma efficace contro candida, funghi e altri batteri ma è anche particolarmente apprezzato in cosmesi per la sua azione contro acne, eczemi e psoriasi.

Le sue qualità antibiotiche e mucolitiche lo rendono efficace nella cura di ferite, ustioni e infezioni delle vie respiratorie.

Grazie al suo profumo erbaceo, fresco e balsamico, il Tea Tree Oil viene impiegato in aromaterapia come energizzante e fortificante o, semplicemente, come rimedio naturale per alitosi o cattivi odori della pelle.

Non è quindi un caso che gli aborigeni australiani definissero l’estratto di melaleuca come “il guaritore più versatile”.

Le innumerevoli proprietà benefiche dell’olio di tea tree sono dovute alla giusta ed equilibrata concentrazione di due principi attivi: il terpinene e il cineolo.