Echinacea: la radice che cura

L’Echinacea è ottima come immunostimolante per prevenire e combattere tosse e raffreddore.

É una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae che cresce spontanea nei boschi radi e nei prati. É molto diffusa in America del nord, dove veniva impiegata dagli Indiani per combattere la febbre, ma anche in Messico ed in Europa a scopo medicinale.

Viene utilizzata in fitoterapia ed in omeopatia per le sua attività immunostimolanti, antibatteriche, antiossidanti, antiflogistiche, antivirali; è quindi ottima per prevenire debolezza del sistema immunitario dovuta a stress.

Per uso esterno viene utilizzata come cicatrizzante, dermatite e afte.

I principi attivi sono contenuti nella radice che è ricca di acido caffeico, polisaccaridi, inulina, flavonoidi e composti alifatici.

In cosmesi è utilizzato come doposole e nei prodotti antiaging ma anche come dopo barba.