Menta piperita: proprietà e caratteristiche

 

NOME BOTANICO: Mentha x piperita

FAMIGLIA: Lamiaceae

DROGA: Foglie

PERIODO BALSAMICO: prima della fioritura (inizio estate)

 

Origine e diffusione della Menta Piperita

Tutti conoscono la menta piperita, questa meravigliosa pianta dall’odore e sapore intensi e dalle innumerevoli proprietà, utilizzata nelle forme più disparate. In pochi però conoscono la sua origine e sanno che la menta piperita è un ibrido naturale generatosi in Inghilterra nel 1750 per un incrocio tra Mentha spicata e Mentha acquatica.

Della menta piperita esistono due varietà coltivate: la menta nera, caratterizzata da foglie più scure e fiori più violacei, e la menta bianca, con foglie tipicamente più chiare e fiori bianchi.

La menta piperita solitamente si presenta con un fusto rosso-violaceo e foglie opposte seghettate, caratterizzate da un intenso aroma dato dall’olio essenziale, che si espande nell’aria anche solo sfiorando la pianta.

Le infiorescenze sono a spicastro, di un colore che va da un bianco a un violaceo tenue e delicato. Le foglie sono ricche in flavonoidi e olio essenziale, dove spiccano, tra gli altri composti, mentolo (30-40%) e mentone (15-25%).

 

Nell’antichità si considerava la menta un potente afrodisiaco, tanto che il suo uso veniva vietato ai soldati Latini per evitare che si impegnassero più nelle relazioni amorose che in battaglia.

A conferma di questa presunta virtù le spose Romane ne intrecciavano i fusti fioriti nelle corone nuziali per conquistare i potenziali futuri mariti.

 

Menta piperita: proprietà e utilizzi

La menta piperita viene ampiamente utilizzata in tisane, pomate, olio essenziale, cosmetici e addizionata a numerosi alimenti. Viene proposta per le sue proprietà toniche, rinfrescanti, decongestionanti ed espettoranti; inoltre è in grado di migliorare le funzionalità digestive ed urinarie.

 

La menta piperita biologica di L’Isola di Paolo

Nell’Isola di Paolo coltiviamo la menta piperita in maniera biologica, in modo da preservare al massimo le sue proprietà e qualità e ridurre il più possibile l’impatto sull’ambiente.

La raccolta avviene solitamente all’alba, quando i primi raggi di sole illuminano il verde intenso delle foglie e la brezza collinare trasporta le inebrianti e intense note di mentolo a tutta la vallata. Effettuiamo la raccolta e la selezione a mano, grazie alla nostra squadra. Dopo una iniziale verifica e ispezione qualitativa, raccogliamo i fusti di menta ricchi di foglie e li riponiamo delicatamente nelle apposite cassette, in modo da preservare al massimo il prezioso contenuto in olio essenziale.

 

Nei primi minuti successivi trasportiamo la raccolta all’ombra, dove le piante, protette, possono essere minuziosamente selezionate secondo i rigidi standard di qualità dal nostro team di tecnici erboristi, in modo da ottenere un distillato di altissima qualità.

A questo punto poniamo le piante, ancora turgide e dalla fragranza penetrante, dentro al cestello, per poi essere immediatamente inserite all’interno di uno dei distillatori di ultima generazione più efficienti sul mercato.

Avviato il processo di estrazione in corrente di vapore, goccia dopo goccia, dalle vigorose foglie di questo prezioso vegetale si ottiene quella che è la sua forma più pura: un pregiato Olio Essenziale di Menta Biologico.

Durante questo fondamentale processo, la menta piperita ci regala anche un altro importante protagonista della linea Isola di Paolo, ovvero l’Idrolato di Menta, che si presta maggiormente per l’uso quotidiano e cosmetico, anche nei soggetti più sensibili.

 

Dal sapere degli Alberi Maestri abbiamo imparato come farvi stare bene, e in un Mare di Natura abbiamo creato l’Isola di Paolo.

E voi siete pronti a salpare verso il Benessere?

 

Una foglia tra le dita

Nella menta c’è la vita

Un profumo che rapisce

Una mente che gradisce

Quando poi vuoi dissetare

Sol la menta può bastare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *